mercoledì 11 novembre 2015

Cocche di maiale

Non farle rotonde! Mamma lo raccomandava sempre... le cocche, piccoline, di forma rigorosamente ovale, belle cariche di spezie, sono un'esplosione di gusto!
Come se non bastassero le spezie, sono cucinate con lo strutto... perché il maiale vuole maiale, diceva mamma. Ed infine, non sono polpette, sono cocche.

spiced meatballs















Cosa ti occorre: 500 gr di macinato di maiale un po' grasso – un misto di spezie macinate composto da 6 gr di pepe, 2 gr di anice stellata, 2 gr di pimento, 1 gr di noce moscata, 1 gr di macis – 3 cucchiai di pane grattugiato - latte q.b. - sale q.b. - 1 noce di strutto – 1 mestola di olive confettate, 4 cucchiai di pomodori pelati tritati finemente.


Come devi fare: condisci il macinato di maiale con tutte le spezie ed un pizzico di sale, aggiungi il pane grattugiato ammorbidito con il latte, impasta con le mani per distribuire uniformemente le spezie ed ottenere un composto omogeneo.
Forma delle polpettine, poco più grandi di un'oliva ed ovali, tenendo conto che in cottura tendono ad arrotondarsi ed invece è assolutamente necessario che abbiano una forma allungata anche dopo che son cotte! Non so perché...
In una padella antiaderente sciogli lo strutto... se le tue coronarie ti chiedono pietà sostituiscilo con olio extravergine d'oliva, il maiale se ne farà una ragione... e rosola per bene le cocche. Aggiungi le olive, mettendo in padella anche qualche foglia d'alloro ed un po' del finocchietto del condimento e lascia rosolare ancora un po'.
Aggiungi i pomodori e lascia consumare e restringere la salsina, le cocche sono pronte.
Posta un commento