martedì 17 febbraio 2015

Cheesecake

Questa splendida torta (oltre che veramente deliziosa, fidati!) non è stata preparata da me. È la prima volta che ospito nel mio blog un piatto cucinato da qualcun altro, ma la cheesecake che la mia fantastica cognata Paola ha portato a casa era talmente bella che non ho resistito, e prima di metterla in tavola ho voluto immortalarla con un paio di scatti.
Dopo averla assaggiata abbiamo confermato il sospetto che fosse anche buona, buona, buonissima... e quindi, con il consenso e con la ricetta raccontata da Paola, eccola qua!












Cosa ti occorre: 200 gr di biscotti Digestive - 3 uova – 100 gr di burro – 250 gr di ricotta – 250 gr di mascarpone – 80 gr di zucchero – 1 cucchiaio di farina 00 – scorza grattugiata di limone.

Come devi fare: usando un mixer con le lame da taglio sminuzza i biscotti ed amalgamali con il burro che avrai precedentemente fuso a bagnomaria o con pochi secondi di microonde.

Fodera con carta da forno una teglia a cerchio apribile, tagliando un cerchio per il fondo ed una striscia per il bordo, per tenerli fermi usa un po' di burro spalmato come “collante”.
Disponi sul fondo della teglia il composto di burro e biscotti, creando uno strato uniforme e ben pressato e fai salire un po' di composto in modo da creare un bordino. Riponi la teglia in frigorifero e lascia raffreddare per bene.
Nel frattempo separa le uova e, tenendo da parte le chiare, con le fruste elettriche monta i tuorli con lo zucchero, aggiungi la ricotta e lavora sino a che sia amalgamata, poi il mascarpone e quando anche questo sarà incorporato aggiungi la farina setacciata mischiata con la scorza di limone.
Monta gli albumi a neve ben ferma, incorporali al composto mescolando delicatamente con un movimento dal basso verso l'alto e versa il tutto nella teglia sopra lo strato di biscotti.
Cuoci in forno ventilato a 165° per circa 40/45 minuti.
Quando la torta sarà cotta levala dalla teglia, lasciala raffreddare per bene su una grata e poi in frigorifero. Quando sarà ben fredda, conviene magari prepararla dal giorno prima, ricoprila con un sottile strato di confettura di fragole preparata senza zucchero aggiunto.
Posta un commento